5 consigli per trovare più velocemente i componenti BIM CAD che ti servono

In questo modo i dati BIM verificati dal produttore sono disponibili nei tuoi progetti con pochi semplici clic

Nell’era digitale del BIM (Building Information Modeling) architetti, ingegneri civili e progettisti hanno bisogno di tantissimi componenti per i loro progetti architettonici. Tuttavia, le ricerche su internet possono essere stancanti ed estremamente lunghe. I motori di ricerca tradizionali, poi, spesso non sono di nessun aiuto, perché non sono pensati per l’architettura. Per questo motivo i risultati di ricerca non danno risultati rilevanti per il BIM e per l’architettura.

Vuoi sapere come trovare i componenti architettonici perfetti in maniera facile e veloce? Scopri i nostri consigli dedicati a ingegneri, progettisti e architetti!

Consiglio numero 1: Fai un semplice schizzo del componente

A volte è più facile disegnare velocemente uno schizzo del componente desiderato che descriverlo. Ad esempio, il nuovo motore di ricerca visuale 3Dfind.it offre un’innovativa ricerca per schizzo che non richiede alcun sistema CAD. Gli utenti possono disegnare il contorno del componente da tre lati all’interno di un cubo in una griglia. I componenti BIM simili di vari produttori vengono poi visualizzati.

Il vantaggio? Gli architetti di tutto il mondo possono avere accesso ai prodotti BIM di cui hanno bisogno, indipendentemente dalla propria lingua.

Consiglio numero 2: Carica oggetti 3D per trovare i componenti simili

Se hai già un componente specifico e vuoi trovare un componente geometricamente simile di un produttore, questo può essere un punto di partenza per la ricerca di un componente. 3Dfind.it può aiutarti anche in questo caso: puoi caricare l’oggetto 3D esistente e, sulla base di questa parte di riferimento (ad esempio parte di catalogo, parte interna o standard), viene generata una lista di parti geometricamente simili. Per determinare il grado di corrispondenza tra l’oggetto originale e la parte da cercare, puoi modificare le impostazioni di somiglianza.

Consiglio numero 3: Inserisci i termini di ricerca

In molti casi anche una classica descrizione testuale può portare rapidamente architetti e progettisti al componente BIM desiderato. Nel motore di ricerca visuale 3Dfind.it puoi inserire una descrizione individuale, ma anche una combinazione di termini, come “vite esagono”. L’ordine non è importante. Per restringere ulteriormente l’elenco dei risultati è possibile inserire parametri come D= 30 o L=50.

Consiglio numero 4: Filtra sulla base del colore dei componenti

Per molti architetti il colore esatto di un componente BIM è un fattore fondamentale nella selezione di un prodotto. In questo caso i colori possono essere selezionati direttamente dai campi predefiniti all’interno della ricerca per colore del motore di ricerca 3Dfind.it, oppure è possibile specificare il codice RGB. Gli utenti ricevono poi una lista di componenti BIM con il colore desiderato. È possibile anche fare una ricerca combinata utilizzando colori multipli.

Consiglio numero 5: Configura i componenti BIM individualmente

La progettazione degli edifici richiede spesso componenti che sono adattati individualmente al progetto costruttivo. In questo caso una configurazione di prodotto interattiva può portarti direttamente al tuo obbiettivo. Senza un sistema CAD e conoscere, per esempio, dimensioni esatte, colori e level-of-development, l’oggetto BIM può essere configurato in maniera semplice e veloce. Qual è il beneficio? Le varianti non corrette o non disponibili possono essere escluse in anticipo e il componente BIM configurato è immediatamente disponibile per il download gratuito.

Per saperne di più visita www.3dfind.it

Torna indietro